BANDO CPIA reperimento esperti esterni


SEDE DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI VENEZIA

Area A  corsi  di approfondimento culturale

  TITOLO DEL CORSO N. ORE CORSO COMPENSO LORDO
  inglese conversazione 40 35€/ ora
  inglese B1 40 35€/ ora
  Inglese A2 40 35€/ ora
  inglese A1 40 35€/ ora
  Tedesco B1 40 35€/ ora
  Tedesco A2 40 35€/ ora
  Francese A2 40 35€/ ora
  Spagnolo A2 40 35€/ ora
  Lingua e cultura araba 40 35€/ ora
  Internet 1 22 35€/ ora
  Internet 2 22 35€/ ora
  informatica trattamento immagini 1 16 35€/ ora
  informatica trattamento immagini 2 16 35€/ ora
  “Smartphone” e “ Tablet” sistema Android 22 35€/ ora
  “Letture digitali” 22 35€/ ora
  Preparazione ECDL Patente Europea per l’uso del Computer 30 35€/ ora
  Fotografia digitale avanzata 30 35€/ ora
  Disegno principianti Metodo Betty Edwards 36 35€/ ora
  Pittura vari livelli 36 35€/ ora
  Sperimentazioni artistiche 36 35€/ ora
  Acquerello vari livelli 36 35€/ ora
  Storia dell'arte :“ "Viaggio in Italia. Tesori d'arte del nostro paese"." 30 35€/ ora
  Storia dell'arte contemporanea: " Realismo e astrazione nell’arte contemporanea" 30 35€/ ora
  Visite guidate in ambito artistico 30 35€/ ora
  Tecniche di scrittura 30 35€/ ora
  Venezia nella letteratura 30 35€/ ora
  Corso di recitazione .Facciamo teatro 40 35€/ ora
 

Introduzione alla musica ed alla pratica strumentale.

Corsi di chitarra, clarinetto, saxofono, pianoforte, fisarmonica.

40 35€/ ora
Area B    
Corsi di italiano L 2    
  *Corso di Italiano L 2 livello A1      100 **
  **Corso di Italiano L 2 livello A2    80/50 **

*I corsi verranno attivati solo qualora vengano assegnati dall’ USR per il Veneto al CPIA

** In caso di contratti stipulati con fondi europei i compensi e i termini di erogazione degli stessi  saranno quelli previsti da quel tipo di stanziamento

  

SEDE DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI DOLO

Area A  corsi  di approfondimento culturale

      TITOLO DEL CORSO N. ORE CORSO COMPENSO LORDO
1 Informatica vari livelli (in genere Sistema operativo, Word, Excel) 20 35€/ ora
2         Lingua straniera vari livelli  inglese 40 35€/ ora
3     Corsi di lingua italiana (fonetica, grammatica, struttura sintattica) 20 35€/ ora
4 Corsi umanistici scienza dello spirito (psicologia, filosofia, letteratura) 60 35€/ ora
5 Corsi di Storia dell’ arte (con visite guidate) 24 35€/ ora
6   Corsi di musica (strumentazione, canto, tecniche e strategie di elaborazione) 20 35€/ ora
7 Corsi di attività motorie     40 35€/ ora
8   Laboratorio di restauro e conservazione del mobile antico                                        40 35€/ ora
9 Laboratorio di disegno e pittura 40 35€/ ora
10     Laboratorio di scultura 25 35€/ ora

Area B
             Corsi di italiano L 2 
 Corso di Italiano L 2 livello A1    * 100 **
Corso di Italiano L 2 livello A2    * 80/50 **

*I corsi verranno attivati solo qualora vengano assegnati dall’ USR per il Veneto al CPIA

** In caso di contratti stipulati con fondi europei  i compensi  e i termini di erogazione

 degli stessi  saranno quelli previsti da quel tipo di stanziamento

SEDE DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI CHIOGGIA

Area A corsi di approfondimento culturale

Titolo del corso N° ore Corso Compenso lordo  
1. Inglese vari livelli 20 35€/ ora  
2. Spagnolo vari livelli 20 35€/ ora  
3. Tedesco vari livelli 20 35€/ ora  
4. Francese vari livelli 20 35€/ ora  
5. Informatica vari livelli (Sistema op., Word, Excel, Internet posta elettronica. 20 35€/ ora  
6. Corso di fotografia 20 35€/ ora  
7. Storia di Chioggia 20 35€/ ora  

Area B

 

Corsi di italiano L2

 
  Corso di Italiano L 2 livello A1* 100 **
  Corso di Italiano L 2 livello A2* 80/50 **
               

*I corsi verranno attivati solo qualora vengano assegnati dall’ USR per il Veneto al CPIA 

** In caso di contratti stipulati con fondi europei, i compensi  e i termini di erogazione degli stessi  saranno quelli previsti da quel tipo di stanziamento

SI PRECISA CHE:

  1. Ogni candidato può presentare domanda di partecipazione ad una o più sedi di erogazione del servizio
    1. Possono presentare domanda di partecipazione alla selezione gli esperti di particolare e comprovata qualificazione professionale mediante la dichiarazione dei titoli attinenti all’insegnamento cui è destinato il contratto e allegando il proprio curriculum vitae in formato europeo.
    2. La domanda di partecipazione alla selezione redatta in carta semplice (allegato 1), indirizzata al Dirigente Scolastico deve pervenire entro il giorno 18 ottobre 2016 alla  segreteria CPIA, via PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,it">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,it o via mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  o mediante consegna a mano presso il CPIA , San Marco 67 ( angolo via Fulin) 30173 Mestre Venezia . Non saranno considerate valide le domande inviate via posta o via fax. Sul plico contenente la domanda dovrà essere indicato il mittente e la dicitura ESPERTO con L’INDICAZIONE DELLA SEDE DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DOVE SI INTENDE TENERE IL CORSO, il  PERCORSO FORMATIVO a cui si intende partecipare e il TITOLO DEL CORSO.
  2.  I candidati interni per partecipare al bando devono far pervenire, unitamente alla domanda, la necessaria documentazione, i suddetti, purché in possesso dei requisiti richiesti dalla commissione , avranno la priorità sugli esterni.
  3. La domanda dei candidati deve contenere in modo esplicito: nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, recapiti telefonici  ed  e-mail, il corso per cui si intende proporre la candidatura, la sede in cui si intende tenere il corso, e l' autorizzazione al trattamento dei dati personali.
  4. Alla domanda andrà allegata la documentazione attestante i titoli specificati. Per i corsi di italiano L2 viene richiesto il diploma magistrale acquisito fino al 2001/2002 purché il candidato abbia frequentato un corso universitario in didattica dell'italiano L2 con certificazione finale; laurea in scienze della formazione primaria; laurea in lettere; laurea in glottodidattica/scienze del linguaggio; laurea in linguistica; laurea in lingue straniere.
    1. I candidati saranno graduati secondo il punteggio determinato dalla griglia di valutazione annessa (allegato 2 per l’ area A), (allegato 3 per l’area B),) al presente comunicato. Verranno scelti i candidati che avranno riportato il punteggio più alto.
  5. L' Istituto si riserva la facoltà di chiedere un colloquio preliminare con gli aspiranti per integrare gli elementi di valutazione desumibili dal curriculo ed assegnare un ulteriore punteggio come da griglia di valutazione.
  6. Eventuali chiarimenti potranno essere richiesti presso la Segreteria del CPIA tel. 0418897830 dalle  13,00  alle  14,00   dal   lunedì   al   venerdì.
    1. Il CPIA non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazione dipendente da inesattezze nell’indicazione del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione di cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi imputabili a fatti terzi, a caso fortuito o di forza maggiore.
    2. L’istanza dovrà recare l’indicazione circa l’incarico al quale aspira e una dichiarazione a svolgere l’incarico senza riserva e secondo il calendario che sarà approntato dal Dirigente dell’Istituto titolare del progetto.
    3. La selezione delle domande sarà effettuata da una apposita commissione costituita dal Dirigente Scolastico, da docenti coordinatori del CPIA e da  docenti esperti del CPIA;  all' insindacabile giudizio della commissione è rimessa la scelta dell’esperto a cui conferire l’incarico.

La valutazione terrà conto:

  • del livello di qualificazione professionale
  • della congruenza dell’attività professionale svolta dal candidato con gli specifici obiettivi   formativi dell’insegnamento
  • di precedenti esperienze didattiche.

13    L’Istituto si riserva di procedere al conferimento dell’incarico anche in presenza di una sola domanda pervenuta pienamente rispondente alle esigenze progettuali o di non procedere all’attribuzione dello stesso a suo insindacabile giudizio. In mancanza di aspiranti l’istituzione scolastica si riserva il diritto di invitare esperti e/o Associazioni di comprovata esperienza o qualità formativa di cui abbia avuto testimonianza in precedenti collaborazioni con l’Istituto.

14   Gli aspiranti dipendenti della P.A. o da altra amministrazione dovranno essere autorizzati e la  stipulazione del contratto sarà subordinata al rilascio di detta autorizzazione.

15 La scuola si riserva di non procedere all’affidamento degli incarichi in caso di mancata attivazione dei corsi previsti. Il Dirigente Scolastico, in base alle prerogative affidategli dalla normativa, sottoscrive il contratto con gli esperti esterni. L’entità massima del compenso è quella prevista dal progetto e/o dalle normative in vigore. Il compenso spettante sarà erogato al termine della prestazione, della presentazione della relazione finale e della dichiarazione con la calendarizzazione delle ore prestate, nella sede o nelle sedi in cui si è tenuto il corso.

16   Gli incaricati svolgeranno l’attività di servizio presso le sedi dove si attiveranno i corsi.

17   Ai sensi dell’art.10 comma 1 della legge 31 ottobre 1996 n. 675 e in seguito specificato dall’art.13 del DLgs 196 del 2003 (Codice sulla Privacy), i dati personali forniti dal candidato saranno raccolti presso il CPIA per le finalità di gestione della selezione e potranno essere trattati anche in forma automatizzata e comunque in ottemperanza alle norme vigenti. Il candidato dovrà autorizzare il CPIA al trattamento dei dati personali. Il titolare del trattamento dei dati è il Dirigente Scolastico.

18   Per l’ammissione alla selezione occorre: essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli stati membri U.E, godere dei diritti civili e politici; non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziario. Deve quindi essere prodotta una autocertificazione   ai sensi del D.Lgs.39/2014, che dichiari l' inesistenza di condanne  per reati di cui agli art. agli artt. 600 bis, 600 ter, 600 quater, 600 quinquies e 609 undicies del codice penale l' inesistenza di reati che comportino  l' irrogazione di sanzioni interdittive all' esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con i minori e di procedimenti penali in corso per i medesimi reati.

19      Il presente avviso è pubblicato all’Albo dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Venezia nel sito http://www.istruzionevenezia.it/public/wp_ustve/, all’Albo dell’Istituto e degli Istituti scolastici sedi di erogazione del servizio.

20     Per le controversie il foro competente è il foro di Venezia.

 

ALLEGATO 1       ALLEGATO 2

                                                            IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                                                   Vittore Pecchini 

                                                                                                 (Firma autografa omessa ai sensi
                                                                                                                  dell’art. 3 del D. Lgs. n. 39/1993
)