CONTRIBUTI DELLE FAMIGLIE


 

FINALITA' DEL CONTRIBUTO


Il contributo volontario è molto importante per poter organizzare e mettere a disposizione degli studenti materiali ed attrezzatura di supporto ai progetti didattici; 
Il contributo è finalizzato alla copertura delle seguenti voci di spesa:
 

  1. Pagare l'assicurazione scolastica obbligatoria, euro 6.00;
  2. Costituire un fondo di solidarietà pari al 15% dell'importo versato;
  3. Sostenere, con acquisti di materiale ed attrezzature, progetti ed iniziative di miglioramento dell'offerta formativa.

 

ALLEGATI: 

01 LETTERA ESPLICATIVA E RICHIESTA DI CONTRIBUTO VOLONTARIO PER L'ANNO 2017-2018

IMPORTO DEL CONTRIBUTO


Il Contributo Volontario delle Famiglie serve a supportare il potenziamento dell’offerta formativa e didattica per i nostri figli, altrimenti difficilmente sostenibile.
Il contributo è stato confermato dal Consiglio di Istituto in:
- € 30,00 per gli iscritti alle scuole dell'infanzia e primarie;

- € 50,00 per la scuola media.

 

TRASPARENZA E RIPARTIZIONE TRA I PLESSI


IL Consiglio di Istituto, il Dirigente scolastico e il Direttore S.G.A. si impegnano in un'operazione di trasparenza e di sensibilizzazione, pronti a fornire ogni informazione e chiarimento sulle modalità di gestione ed utilizzo dei fondi raccolti.

 

Il nuovo regolamento approvato dal Consiglio di Istituto indica, in modo chiaro, le finalità delle risorse, destinandole esclusivamente al miglioramento dell'offerta didattica e alla costituzione di un fondo di solidarietà per aiutare i bambini e le famiglie in stato di necessità. Il regolamento stabilisce inoltre che la ripartizione delle risorse tra i vari plessi scolastici deve garantire un principio generale di equità ma anche premiare i plessi che hanno contribuito in modo maggiore. 

La ripartizione tra i vari plessi scolastici avverrà quindi sulla base di due quote, una quota sarà proporzionale agli studenti iscritti in ogni plesso scolastico mentre l'integrazione verrà proporzionata sull’importo totale del contributo volontario versato in ogni plesso. Ciò meglio corrisponderà allo sforzo di quanti scelgono di supportare l'Istituto.

CONTRIBUTO VOLONTARIO E RIPARTIZIONE A.S.2016/17

 

ALLEGATI:

01 REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEL CONTRIBUTO SCOLASTICO VOLONTARIO

02 CONTRIBUTO VOLONTARIO E FONDO DI SOLIDARIETA' RIPARTIZIONE A.A. 2014-2015  

03 CONTRIBUTO VOLONTARIO RIPARTIZIONE A.A. 2014-2015 E PREVISIONE 2015-2016

 

TERMINE DEL VERSAMENTO


Si chiede di versare il contributo entro il 31 MAGGIO, per consentire di pianificare al meglio l'utilizzo delle risorse già a partire dal mese di settembre.

La ricevuta del versamento dovrà essere consegnata alla Segreteria didattica.

 

DIARIO SCOLASTICO

Il contributo scolastico verrà utilizzato per fornire a tutti gli studenti a partire dalle classi quarte il  diario scolastico di Istituto che sostituisce il libretto delle comunicazioni scuola famiglia ed il diario tradizionale.

Questa iniziativa rappresenta un piccolo risparmio per le famiglie, che non dovranno più acquistare il diario.

Il diario dell'Istituto viene fornito a tutti gli studenti delle medie e agli studenti della quarta e della quinta classe della scuola primaria.

 

INFORMAZIONI, TRASPARENZA E RENDICONTAZIONE

Consiglio di Istituto; Dirigente scolastico; Direttore S.G.A. si impegnano in un'operazione di trasparenza e di sensibilizzazione, pronti a fornire ogni informazione e chiarimento sulle modalità di gestione ed utilizzo dei fondi raccolti.

Sul sito www.icmorosini.gov.it sono pubblicati i seguenti materiali informativi inerenti il contributo delle famiglie:

  1. regolamento per l'utilizzo del contributo scolastico volontario;
  2. tabella di ripartizione approvata dal Consiglio di Istituto per gli anni scolastici 14/15 – 15/16 17-18, nella quale si evidenziano gli importi raccolti per ogni plesso e quelli assegnati;
  3. prospetto degli stanziamenti e delle spese per ogni singolo progetto finanziato con il contributo volontario versato dalle famiglie.

 

DETRAZIONI FISCALI

 

Si ricorda che a norma dell'art. 13-3 della L.40/07 è possibile detrarre, nella misura del 19%, la cifra devoluta alla scuola come erogazione liberale purché essa venga effettuata tramite bonifico bancario o conto corrente postale e indicata con la causale di erogazione liberale finalizzata all'ampliamento dell'offerta formativa e/o all'innovazione tecnologica e all'edilizia scolastica.

 

MODALITA' DI VERSAMENTO

 

Fondamentale, al fine di semplificare l'acquisizione, l'indicazione nel versamento di:

Cognome alunna/o - Classe - Plesso. 

Di seguito gli IBAN dei 2 conti attivi: 

    C/C postale n. 1434479 - Iban: IT-85-G-07601-02000-000001434479

 

    C/C bancario - Iban: IT-16-Y-05728-02004-250570676867 (Popolare di Vicenza)