CIRCOLARE N. 103

Venezia, 12 dicembre 2019

AI GENITORI INTERESSATI DEGLI ALUNNI

DELLA SCUOLA PRIMARIA

AI DOCENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA

AI COLLABORATORI SCOLASTICI

dell'ISTITUTO COMPRENSIVO "F. MOROSINI"

AL DSGA

AL SITO WEB

AGLI ATTI

OGGETTO: PASTO DOMESTICO

       VISTA la sentenza n. 20504 del luglio 2019 della Corte di Cassazione che, non ha riconosciuto il diritto soggettivo PERFETTO ED INCONDIZIONATO delle famiglie al pasto domestico durante l’orario della mensa nelle scuole statali;

       VISTA la comunicazione Fasc. 2019/IX.1.1./157 della Dirigente S. Grandese con oggetto "Appalto refezione scolastica Comune di Venezia - Sentenza Cassazione civile sez. unite 30 luglio 2019, n. 20504"

       VISTE le direttive dell'UST di Venezia - Ufficio I comunicate  in seguito all'incontro del 03 dicembre 2019;

       VISTA la nota MIUR prot. 2277 del 09/12/2019;

       SI COMUNICA QUANTO SEGUE:

1.       A partire dal 07/01/2019 il pasto domestico non sarà più consentito. La scuola non dispone né di spazi mensa ulteriori e idonei al consumo di cibo (che siano stati individuati dall’ente proprietario e che posseggano l’autorizzazione della ULSS) né di personale docente aggiuntivo che possa assicurare la necessaria vigilanza. La scuola ritiene, inoltre, lontano dalle sue finalità educative operare distinzioni fra gli spazi che possano comportare differenziazioni fra gli alunni sulla base delle abitudini alimentari. Attualmente il Comune di Venezia che opera per tramite dell’ente gestore del servizio di ristorazione non consente l’introduzione e la consumazione nelle aule già adibite a refettorio di alimenti diversi da quelli preparati e distribuiti dalla ditta appaltatrice;

  1. Il servizio di mensa è garantito, previa iscrizione al servizio di ristorazione scolastica, a tutti gli alunni che frequentano la scuola con orario pomeridiano;
  2. I genitori degli alunni che usufruiscono del pasto domestico sono tenuti ad effettuare l'iscrizione entro il 20/12/2019;
  3. Al momento dell’iscrizione al servizio di ristorazione scolastica le famiglie sono tenute a comunicare sia alla scuola sia al Comune eventuali allergie, intolleranze alimentari, regimi alimentari personalizzati dei propri figli utilizzando il modello previsto;
  4. Nel caso in cui, per le situazioni particolari di cui al punto 3), il Comune non garantisca differenziazione del pasto, tali situazioni, adeguatamente motivate e/o certificate, saranno gestite dal Dirigente scolastico in accordo con la famiglia;
  1. Gli alunni iscritti alle classi a tempo pieno (40 ore con tempo-mensa) fruiscono del pasto fornito dal servizio di ristorazione scolastica del Comune di Venezia.
  2. Gli alunni iscritti alle classi a tempo normale (27-30 ore) nelle giornate di rientro pomeridiano possono fruire del pasto fornito dal servizio di ristorazione scolastica del Comune di Venezia oppure essere prelevati:
  3. a) PLESSO CANAL alle ore 12. 45 dai genitori o da persone da questi delegate ed essere riaccompagnati a scuola alle ore 13.45;
  4. b) PLESSO DIAZ CLASSI PRIMA-SECONDA -TERZA: alle ore 12.15 dai genitori o da persone da questi delegate ed essere riaccompagnati a scuola alle ore 13.00;
  5. PLESSO DIAZ  CLASSI QUARTA-QUINTA: alle ore 13.10 dai genitori o da persone da questi delegate ed essere riaccompagnati a scuola alle ore 14.00.

Si allegano:

1.       Modello Richiesta dieta speciale per motivi di salute – intolleranza/allergia alimentare;

2.       Integrazione Regolamento Tempo Mensa deliberato in Consiglio d'Istituto;

3.       Nota MIUR prot. 2277 del 09/12/2019;

4.       sentenza n. 20504 del luglio 2019 della Corte di Cassazione;

5.       comunicazione Fasc. 2019/IX.1.1./157 della Dirigente S. Grandese