Circ_n_54

 

 

Al Consiglio d’istituto

Alla Commissione elettorale

Al personale ATA

dell’IC F. Morosini

Al sito web

OGGETTO: INDIZIONE ELEZIONI SCOLASTICHE SUPPLETIVE PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO D’ISTITUTO TRIENNIO 2020/2022 PER AVVENUTA DECADENZA DI 2 MEMBRI (SOLO COMPONENTE ATA)

La Dirigente Scolastica

Viste la nota MIUR prot. n. 0017681 del 02/10/2020 e la nota USR Veneto prot. 17966 del 07.10.2020 con la quale sono state fornite indicazioni sul rinnovo degli organi collegiali in oggetto stabilendo che le elezioni per il rinnovo dei Consigli di Circolo/Istituto, scaduti per decorso triennio o per qualunque altra causa, nonché le eventuali elezioni suppletive nei casi previsti, si svolgeranno secondo la procedura ordinaria di cui al Titolo III dell’ordinanza medesima, nei seguenti giorni: domenica 29 novembre 2020 (dalle ore 8.00 alle ore 12.00) lunedì 30 novembre 2020 (dalle ore 8.00 alle ore 13.30);

Vista l’ordinanza ministeriale n. 215 del 15 luglio 1991, modificata e integrata dalle successive OO.MM. nn. 267, 293 e 277, rispettivamente datate 4 agosto 1995, 24 giugno 1996 e 17 giugno 1998.

DECRETA

L’indizione delle elezioni per il rinnovo del Consiglio di Istituto nella sola componente ATA nei giorni 29 novembre 2020 e 30 novembre 2020.

 

SCADENZARIO DELLE OPERAZIONI

  • FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO ELENCHI ELETTORI E INFORMAZIONE COSTITUZIONE SEGGIO/I

entro il 35° giorno antecedente le elezioni: 25 ottobre 2020

  • PRESENTAZIONE DELLE LISTE

 (solo componente A.T.A.)

dalle ore 9.00 del 20° giorno antecedente: 9 novembre 2020 alle ore 12,00 del 15° giorno antecedente: 14 novembre 2020

Le liste devono essere contraddistinte da un motto e a ciascuna di esse sarà assegnato, dalla commissione elettorale, un numero romano in base all’ordine di presentazione. La lista può comprendere un numero di candidati fino al doppio del numero dei rappresentanti da eleggere per ciascuna categoria. I membri della commissione elettorale possono sottoscrivere le liste dei candidati, ma non essere candidati. Non è consentita la rinuncia alla candidatura successivamente alla presentazione della relativa lista, salva la facoltà di rinunciare alla nomina.

  • PROPAGANDA ELETTORALE antecedente le votazioni possono tenersi le riunioni per la presentazione delle liste (assemblea) ed è possibile affiggere i programmi negli spazi messi a disposizione e distribuire volantini nei locali della scuola: dal 18°: 18 novembre 2020 al 2° giorno 27 novembre 2020.
  • RICHIESTA ASSEMBLEA si può far richiesta per l'assemblea al Dirigente Scolastico entro il 10° giorno antecedente alle votazioni: 19 novembre 2020.
  • COSTITUZIONE SEGGIO entro il 5°giorno antecedente le elezioni: 24 novembre 2020.
  • VOTAZIONI dalle ore 8,00 alle 12,00 di Domenica 29 novembre 2020 dalle ore 8,00 alle 13,30 di Lunedì 30 novembre 2020.
  • ELEZIONI

Le elezioni del Consiglio d’Istituto avvengono sulla base del sistema proporzionale in relazione alle liste dei candidati di ciascuna componente. Queste sono disciplinate, in via generale, dagli articoli che vanno dal 30 al 35 del D.Lvo 297/94 e dall’Ordinanza Ministeriale 215/91.

  • ESPRESSIONE DEL VOTO

Le votazioni si svolgono in un giorno non lavorativo dalle 8 alle 12 e in quello successivo dalla 8 alle 13.30. L’elettore, munito di documento di riconoscimento, esprime il proprio voto, che sarà sempre personale e segreto, nel seggio in cui è compreso nell’elenco.

  • ELETTORATO ATTIVO (diritto di voto) – ELETTORATO PASSIVO (diritto di essere votati)

L’elettorato attivo e passivo per le singole rappresentanze spetta esclusivamente ai componenti delle rispettive categorie partecipanti al Consiglio d’Istituto.

L’elettorato attivo e passivo per l’elezione dei rappresentanti dei genitori negli organi collegiali spetta ai genitori degli alunni, o a chi ne fa legalmente le veci.

 

DOCENTI:

  • Tutti i docenti a tempo indeterminato compresi quelli in assegnazione provvisoria.
  • Docenti a tempo determinato che abbiano un contratto di almeno 180 giorni.
  • NON fa parte dell’elettorato attivo e passivo il personale docente che non presta servizio nell’istituto perché esonerato e i docenti in aspettativa per motivi di famiglia.

PERSONALE ATA

  • Tutto il personale amministrativo, tecnico ed ausiliario a tempo indeterminato facente parte dell’Istituto
  • NON fa parte dell’elettorato attivo e passivo il personale ATA che non presta servizio nell’Istituto perché esonerato o collocato fuori ruolo o in aspettativa per motivi di famiglia.

GENITORI

  • L’elettorato attivo e passivo per le elezioni dei rappresentanti dei genitori spetta, anche se i figli sono maggiorenni, a entrambi i genitori o a coloro che ne fanno legalmente le veci, intendendosi come tali le sole persone fisiche alle quali siano attribuiti, con provvedimento dell’autorità giudiziaria, poteri tutelari, ai sensi dell’art. 348 del codice civile.
  • NON spetta l’elettorato attivo e passivo al genitore che ha perso la potestà sul minore.

DECADENZA DALLE CARICHE

  • Decadono dalle cariche i membri che, a qualsiasi titolo, cessano di appartenere alle componenti scolastiche.
  • I genitori degli/le alunni/e che hanno conseguito il titolo finale di studio o che a qualsiasi titolo non siano più iscritti nella scuola.
  • I genitori degli/le alunni/e, nei casi sopra indicati, restano in carica solo nell’eventualità vi sia l’iscrizione di un altro figlio per l’anno scolastico successivo.
  • Si decade dalla carica di membro del Consiglio di Istituto anche in seguito a tre assenze consecutive come stabilisce la normativa nell’art.38 del DL n.297 del 16 aprile 1994.

 

  • INDICAZIONI CIRCA LE MISURE DI PREVENZIONE DAL RISCHIO DI INFEZIONE DA SARS-COV 2

 

  • ALLESTIMENTO DEI LOCALI ADIBITI ALLE OPERAZIONI DI VOTO
  • I partecipanti seguiranno i percorsi dedicati di ingresso e di uscita, in modo da prevenire il rischio di interferenza tra i flussi di entrata e quelli di uscita;
  • Per ciascun alunno può accedere all’edifico solo un genitore e/o esercente la responsabilità genitoriale;
  • Evitare assembramenti nei locali;
  • I locali destinati alle operazioni di voto devono prevedere un ambiente sufficientemente ampio per consentire il distanziamento non inferiore a un metro sia tra i componenti del seggio che tra questi ultimi e l'elettore.
  • Garantire la distanza di due metri al momento dell'identificazione dell'elettore.
  • I locali in questione devono, altresì, essere dotati di finestre per favorire il ricambio d'aria regolare e l'aerazione naturale.
  • Assicurare una pulizia approfondita dei locali ivi compresi androne, corridoi, bagni, e ogni altro ambiente che si prevede di utilizzare. Tali operazioni devono essere previste anche al termine delle operazioni di voto.
  • OPERAZIONI DI VOTO
  • È necessario, inoltre, rendere disponibili prodotti igienizzanti (dispenser di soluzione idroalcolica) da disporre negli spazi comuni all'entrata nell'edificio e in ogni locale in cui si svolgono le votazioni per permettere l'igiene frequente delle mani.

Per quanto riguarda l'accesso dei votanti, è rimesso alla responsabilità di ciascun elettore il rispetto di alcune regole basilari di prevenzione quali:

  • evitare di uscire di casa e recarsi al voto in caso di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 3 7 .5°C;
  • non essere stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;
  • non essere stati a contatto con persone positive negli ultimi 14 giorni;
  • per accedere ai locali adibiti alle operazioni di voto è obbligatorio l'uso della mascherina;
  • al momento dell'accesso nei locali, l'elettore dovrà procedere alla igienizzazione delle mani con gel idroalcolico messo a disposizione;
  • l'elettore, dopo essersi avvicinato ai componenti del seggio per l'identificazione e prima di ricevere la scheda e la matita, provvederà ad igienizzarsi nuovamente le mani;
  • completate le operazioni di voto, è consigliata una ulteriore detersione delle mani prima di lasciare il seggio.

 

  • PRESCRIZIONI PER GLI SCRUTATORI

Gli scrutatori, durante la permanenza nei locali scolastici, devono indossare la mascherina chirurgica, mantenere sempre la distanza di almeno un metro dagli altri componenti e procedere ad una frequente e accurata igiene delle mani. L'uso dei guanti è consigliato solo per le operazioni di spoglio delle schede, mentre non appare necessario durante la gestione delle altre fasi del procedimento.

Le modalità di votazione e le indicazioni sui seggi saranno comunicate successivamente.