CRESCERE CON ARTE-PROGETTO ACCOGLIENZA​
 

Il primo periodo ​è stato ​caratterizzato dalla conoscenza di sé stessi e del proprio schema corporeo ​ e ci siamo​  sofferma​ti​  su presentarsi e conoscere gli altri, ​sul ​guardarsi allo specchio ed osservare il corpo approfondendo per primo l’aspetto della testa e via via le parti che compongono il nostro corpo. 

​E' stata ​proposta ai bambini la lettura del libro intitolato “LEO” di Luisa Mattia, Alberto Nucci e Lorenzo Terranera (Lapis edizioni).

Questo libro ​narra​  la storia di Leonardo Da Vinci bambino, quindi chi era, che cosa voleva fare, che cosa faceva con gli amici, dove viveva (il borgo, i mestieri, i giochi, la cucina), il pensare con fantasia e cosa avrebbe fatto da grande.Ciò ci ​ha permesso ​di osservare le loro conoscenze riferite al proprio schema corporeo, le loro competenze, le loro abilità manuali. 

ACCOGLI1 ACCOGLI2
SEGNIAMO LA NOSTRA SAGOMA

 DIPINGIAMO LA SAGOMA FACENDO ATTENZIONE

AI PARTICOLARI DEI NOSTRI ABITI

 

CRESCERE CON ARTE...LE TECNICHE PITTORICHE

 

I bambini hanno potuto sperimentare, disegnare, colorare, costruire utilizzando varie tecniche pittoriche con strumenti diversi...ruote di macchinine, rulli, spugne, i tamponi di varie misure, contagocce di plastica...

Quando i bambini avranno provato, fatto proprie, interiorizzato e ci dimostreranno di provare piacere ad esprimersi con tutte le tecniche pittoriche, si proporranno delle elaborazioni “a tema” per la cui realizzazione verranno usate tutte le tecniche imparate. 

Le elaborazioni a tema si riferiranno ai quattro elementi che esistono in natura per cui sperimenteranno tanti modi per rappresentare: l'ACQUA, l'ARIA, LA TERRA, IL FUOCO.

colore1 colore2

GOCCIOLAMENTI...USO DI CONTAGOCCE IN PLASTICA

E TEMPERA DILUITA CON ACQUA

MESCOLANZE DI COLORI CALDI...USO DELLE SPUGNE

E DELLA TEMPERA

LABORATORI PER ETA'; "IL GATTO E L'UCCELLINO"

 

I laboratori per età sono stati avviati da novembre iniziando con la storia “IL GATTO E L’UCCELLINO”, di Gèraldine Elschner e Peggy Nille, ed. Jaca Book e racconta di una amicizia nata tra un gatto chiuso in casa e di n uccellino che viveva libero in giardino.

Il gattino osservava dalla finestra un uccello e come primo istinto aveva il desiderio di mangiarlo. Poi subentra altro: l’invidia per la sua libertà. Gli chiede aiuto, riesce a liberarsi e a correre felice sui tetti. Tra i due nascerà un dialogo e una amicizia che porterà l’uccellino a fidarsi del gatto. Assieme vivono liberi delle avventure esplorando il mondo circostante. Non lo dimenticherà mai, l'immagine dell'uccellino rimarrà impressa per sempre nei suoi ricordi. O per meglio dire nella mente, come appare nell'opera di Klee del 1928.

I temi che abbiamo trattato sono stati: l’amicizia, le promesse, l’osservazione e i cambiamenti della natura e dell’ambiente circostante in relazione al vissuto dei bambini.

CASE1 CASE2
COSTRUIAMO LE CASE DELLA CITTA' PARTENDO DAI BLOCCHI LOGICI E POI... .COLLAGE FINALE CON LE FORME COLORATE RITAGLIATE DALLA CARTA